I PROGETTI   LE PIETRE   DOWNLOAD   PARTECIPANTI   CONTATTI 



I marmi, i graniti, le pietre

Ogni pietra naturale ha caratteristiche diverse non solo cromatiche ma anche funzionali, chimiche e strutturali. Le nostre competenze sui possibili utilizzi o limitazioni all'uso di ogni pietra naturale sono a disposizione per supportare la fase progettuale.


Caratteristiche generiche delle pietre naturali
Le pietre sono ignifughe, igieniche, atossiche e per antonomasia biocompatibili essendo di esse costituita la terra.

Composizione:
i graniti sono dei silicati, i marmi sono carbonati
La differente composizione chimica é da tenersi conto in fase progettuale

Periodo geologico di formazione a partire dall' Ordoviciano (500 milioni di anni fa) all'epoca moderna dell'Eocene (travertini e alabastri)

Le diverse tipologie di pietre possono essere riunite per composizione chimica in due grandi macrocategorie:
Calcaree: marmi, onici, travertini e ardesie che sono rocce a base di calcio. Tipico dei marmi è il carbonato di calcio CaCO3.
Silicee: graniti, porfidi, serizzi, beole, quarziti e serpentini a base di silicio;Il quarzo per esempio è biossido di silicio (SiO2), i feldspati hanno invece struttura tipo (Ba,Ca,Na,K,NH4)(Al,B,Si)4O8, l'olivina (Mg,Fe)2SiO4. Si noti l'assenza del carbonio.
Commercialmente si usa invece il termine pietre verso quei materiali non lucidabili o non abitualmente lucidati perche' non hanno il grado di diffrazione della luce che e' associato allo spendere dei marmi.
Il termine pietra non viene usato in ambito scientifico, la consuetudine settoriale vi include diversi tipi di rocce: ignee, sedimentarie o metamorfiche come rocce clastiche che derivano dalla cementificazione di pietre precedentemente erose e spezzettate.






Frigerio Renzo s.n.c. - p.iva 08003270157 - copyright © 2011